yamaha_logo_346x74 Vittoria all’esordio assoluto per l’accattivante prototipo tre diapason del team veneto: Manuel Lucchese si impone a Melfi nella seconda prova dell’impegnativa competizione enduro.   

 Si è concluso con una prestigiosa vittoria il debutto della nuova Yamaha WR450F Rally del Team Rebel, squadra supportata da Yamaha Motor Italia che vede come pilota di punta, ma al tempo stesso anche sviluppatore, Manuel Lucchese, Campione del Mondo Baja 2012 e con alle spalle due partecipazioni al Rally Dakar.manuel-lucchese-2

La WR450F Rally del Team Rebel, presentata lo scorso fine gennaio al Motor Bike Expo Show 2014, è il primo e ambizioso progetto dellCampionato Italiano BAJA 2014a nuova partnership tra la Casa dei tre diapason e il team veneto. Il prototipo, il cui kit di parti speciali verrà commercializzato a breve, rappresenta una declinazione racing oriented del celebre modello enduro giapponese ed è pensato per i piloti alla ricerca di un mezzo affidabile ed intuitivo per gareggiare anche nei più impegnativi Rally, come la celebre Dakar, ma a costi altamente accessibili per il kit di trasformazione.

La nuova ed inedita versione della tassellata più potente della gamma Off-road Competition di Yamaha lo scorso fine settimana ha trionfato a Melfi alla 32° edizione della “Baja Puglia e Lucania”, valevole come seconda prova del Campionato Italiano Baja, grazie alla brillante performance di Lucchese, vero specialista di questo tipo di competizioni.

La gara si è articolata in due estenuanti giorni, che hanno visto i piloti cimentarsi su un percorso di oltre 400km, ripartiti tra la giornata di sabato e quella di domenica. Le due tappe, infatti, sono state rispettivamente della lunghezza di 258 e 160 km, con la presenza di ben otto prove speciali (di cui due annullate), in grado di mettere alla prova anche i più esperti. I percorsi si sono presentati con caratteristiche piuttosto differenti: molto veloce quello del sabato su terra; decisamente più guidato e tecnico quello della domenica, con terreno pietroso ed attraversamento di guadi. Inoltre, il maltempo che ha interessato la zona al sabato ha ulteriormente complicato le cose, rendendo il terreno fangoso e costringendo i riders a competere in condizioni difficili. Nella giornata di domenica, nonostante lo spuntare del sole, il tracciato sarebbe rimasto viscido, costituendo non poche insidie per i partecipanti. In queste condizioni, il team Rebel Yamaha Racing ha fatto debuttare la nuova WR450F Rally, coronando l’intensa fase di ricerca e sviluppo degli scorsi mesi. La gara, infatti, ha rappresentato un ulteriore banco prova, servito a testare le migliorie apportate al mezzo tre diapason nella fase di test svolta in Sardegna nelle scorse settimane. Il debutto si è rivelato decisamente positivo, con Manuel Lucchese capace di imporsi in 4 prove speciali su 5, dominando la classifica ed ottenendo il primo posto assoluto nella categoria riservata alle moto. La sua prestazione ripaga la scelta del team di aver posticipato il lancio sul mercato del prototipo della WR450F Rally, allo scopo di offrire, a breve, un prodotto sempre più performante.

Sono felice di questa vittoria – ha dichiarato Manuel Lucchese – e soprattutto di come stia procedendo lo sviluppo della WR450F Rally. Mi trovo a mio agio con questa moto e sono rimasto sorpreso dalla sua competitività perfino nel confronto diretto con le moto da enduro. Questa è la prima vittoria della stagione e ci rende orgogliosi, ma non è tempo di rilassarsi perché, se vogliamo perseguire i nostri obiettivi, dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione. Devo inoltre complimentarmi con tutta la squadra. Sono contento di far parte di questa nuova realtà: un gruppo giovane ed affiatato, che sta portando avanti il lavoro nel modo giusto, e questa vittoria ne è la prova”.

Il prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Baja è previsto per il mese di ottobre nelle suggestive colline di Lucca, che faranno da cornice alla terza tappa del Campionato Italiano Baja. Il team Rebel Yamaha Racing sarà presente all’evento con l’intento di continuare la scia positiva di risultati, allo scopo di affermarsi sempre più come punto di riferimento nel panorama delle competizioni off-road nazionali ed internazionali.

 

The following two tabs change content below.

Sergio Musumeci

Responsabile editoriale a AutoMoto360
Diviso tra informatica e comunicazione, addetto stampa, sognatore, appassionato di WebDeveloper freelance che ama mettersi alla prova con sfide sempre più stimolanti, mentalità imprenditoriale e dal pensiero "outside the box", è stato sedotto sin da giovane per la passione di motori e di tutto quello che ruota attorno senza tralasciare la tecnologia, insomma amante delle cose belle della vita. Ma sopratutto passione...tanta passione naturalmente a 360°.