Il nuovo scooter cittadino Suzuki è il veicolo scelto dal Team Ecstar MotoGP per muoversi con agilità nei paddock del Motomondiale. La livrea riprende i colori delle GSX-RR ufficiali di Aleix Espargaró e Maverick Viñales

ADDRESS è lo scooter scelto dal Team Suzuki Ecstar address-blue-gp----maverick-vi-alesMotoGP per divincolarsi nei paddock affollati del Motomondiale durante i weekend di gare.

Nato per offrire una guida pratica e divertente nel traffico quotidiano, ADDRESS è pronto ad affrontare questa insolita missione allestito con le livree ufficiali Blue GP, che riprendono la scelta grafica dei prototipi GSX-RR MotoGP portati in pista dai piloti spagnoli Aleix Espargaró  e Maverick Viñales.

Un veicolo di grande valore, scelto per il suo design sportivo e per le inarrivabili caratteristiche di praticità che lo caratterizzano:

ADDRESS si distingue per i consumi estremamente contenuti, con percorrenze fino a 51 km* con un solo litro di benzina e che, unitamente al serbatoio da 5,2 litri, garantiscono un’autonomia che arriva a ben 265 km.

Il propulsore monocilindrico da 113 cc è frutto di una progettazione totalmente nuova rivolta all’abbattimento degli attriti interni, con l’obiettivo di assicurare elevata efficienza termica congiuntamente ad ottime doti di spunto, accelerazione e silenziosità meccanica. Accanto a queste peculiarità, il nuovo scooter Suzuki propone un ampio vano sottosella da 20,6 litri, che consente di alloggiare al suo interno un casco integrale e numerosi oggetti personali, oltre che due pratici portaoggetti posizionati nel retroscudo.

Nato per muoversi con disinvoltura nel traffico delle città, Suzuki ADDRESS offre caratteristiche di estrema agilità grazie alle dimensioni contenute, ai cerchi ruote in alluminio da 14”, alla ridotta altezza da terra della sella (755 mm), alla pedana poggiapiedi ampia e sagomata ed al peso di soli 97 kg.

address-blue-gp

The following two tabs change content below.

Sergio Musumeci

Responsabile editoriale a AutoMoto360
Diviso tra informatica e comunicazione, addetto stampa, sognatore, appassionato di WebDeveloper freelance che ama mettersi alla prova con sfide sempre più stimolanti, mentalità imprenditoriale e dal pensiero "outside the box", è stato sedotto sin da giovane per la passione di motori e di tutto quello che ruota attorno senza tralasciare la tecnologia, insomma amante delle cose belle della vita. Ma sopratutto passione...tanta passione naturalmente a 360°.