PORSCHE 911: La più bella e potente di sempre, 700 CV, trazione posteriore, telaio sportivo da gara e asse posteriore sterzante,  bellezza e potenza allo stato puro.

La 911 stradale è ai blocchi di partenza: infatti sarà possibile ammirarla al Festival of Speed di Goodwood, che si svolgerà come consuetudine in Gran Bretagna (30 Giugno – 2 Luglio), inoltre tutti gli appassionati e amanti del mitico Boxer potranno vedere anche  il debutto mondiale la nuova Porsche 911 GT2 RS. Cuore della vettura sportiva ad alte prestazioni è il motore boxer biturbo da 515 kW (700 CV) grazie al quale questa leggera Coupé con trazione posteriore, del peso di 1.470 chilogrammi a serbatoio pieno, accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 340 km/h. Con una tecnologia della trazione simile a quella da gara, la nuova 911 GT2 RS supera di 59 kW (80 CV) la versione precedente con motore da 3,6 litri e raggiunge una coppia di 750 Nm (+ 50 Nm).

Il propulsore è basato sul motore da 3,8 litri della 911 Turbo S con 427 kW (580 CV). Turbocompressori più grandi comprimono una maggiore quantità di aria nelle camere di combustione fornendo un aumento di potenza. Un nuovo sistema di raffreddamento supplementare spruzza l’acqua nebulizzata sugli intercooler in caso di temperature molto elevate riducendo la temperatura del gas nel campo di sovrappressione per garantire il raffreddamento ottimale nelle sollecitazioni estreme. Anche in caso di condizioni estreme, quindi, si ottiene una resa ottimale in termini di potenza.

 Un cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a sette rapporti, specificamente adattato alla GT, consente nella GT2 RS la trasmissione della potenza senza interruzione della forza motrice. L’impianto di scarico appositamente sviluppato e realizzato in leggero titanio pesa quasi sette chilogrammi in meno rispetto a quello della 911 Turbo e produce un caratteristico sound intenso.
Per la prima volta, Porsche Design festeggia il debutto di questa supersportiva ad alte prestazioni con un orologio concepito appositamente per la vettura.

Il cronografo 911 GT2 RS ispirato al Motorsport e riservato esclusivamente ai proprietari della 911 GT2 RS può essere ordinato a partire dal 30 Giugno 2017 presso un Centro Porsche solo acquistando il nuovo modello GT.
Telaio sportivo da gara per una perfetta dinamica in curva.Disciplina sportiva in ogni dettaglio.

Grazie ad un telaio sportivo per impiego in pista con asse posteriore sterzante e pneumatici Ultra High Performance (UHP), la 911 GT2 RS raggiunge le velocità in curva delle vetture supersportive. Come tutte le supersportive GT, il nuovo modello di punta dispone di un sistema PSM specifico con modalità Sport perfettamente adattata alla dinamica di guida.

Le Potenti prese d’aria di aspirazione e scarico in combinazione con il pronunciato alettone posteriore sottolineano che l’aerodinamica della vettura definisce la forma e il design. I cerchi grandi e larghi (265/35 ZR 20 anteriori e 325/30 ZR 21 posteriori) garantiscono eccezionali forze laterali e frenanti. La 911 GT2 RS dispone, di serie, dell’impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB). I passaruota anteriori, le prese di raffreddamento nei passaruota, la parte superiore degli specchi retrovisori esterni Sport Design, le aperture di ventilazione laterali posteriori e gli elementi della parte posteriore sono in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFK) come molti componenti interni. Anche il cofano anteriore è realizzato in carbonio per ridurre drasticamente il peso, mentre il tetto con nervatura di serie è in magnesio. Entrambi gli elementi della carrozzeria sono attraversati longitudinalmente da un’ampia scanalatura.
Pacchetto Weissach opzionale per risparmiare 30 chili

La performance può sempre migliorare. Anche nella 911 GT2 RS. A questo scopo, gli ingegneri Porsche hanno concepito il pacchetto Weissach che consente di ridurre il peso della vettura di quasi 30 chili, grazie a numerosi componenti in titanio e in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio. Ad esempio, il tetto, gli stabilizzatori e i tiranti di collegamento all’asse anteriore e posteriore sono realizzati in carbonio. I cerchi in magnesio consentono di ridurre il peso complessivo e le masse rotanti non sospese per migliorare ulteriormente le caratteristiche del telaio. La caratteristica estetica distintiva è la fascia decorativa centrale nel colore della vettura sul cofano del vano bagagli e sul tetto in carbonio a vista.

Interni con accenti marcatamente sportivi

Nell’abitacolo della 911 GT2 RS dominano, di serie, l’Alcantara rossa, la pelle in colore nero ed elementi in carbonio a vista. Grazie al volante sportivo GT2 RS con paddle, i cambi marcia risultano sportivi e veloci. Sedili a guscio realizzati in carbonio a vista accolgono guidatore e passeggero per sperimentare la dinamica di guida di questa supersportiva ad alte prestazioni. Come in ogni 911, il Porsche Communication Management (PCM) funziona da unità di comando del sistema audio, navigazione e comunicazione. Nell’equipaggiamento di serie sono compresi anche il modulo Connect Plus e l’app Porsche Track Precision che consente di visualizzare, memorizzare e analizzare in dettaglio i dati di guida sul proprio smartphone.
Il pacchetto Chrono opzionale amplia le funzioni del PCM con l’indicatore di performance per l’indicazione, memorizzazione e valutazione dei tempi sul giro. Il pacchetto offre anche un cronometro sul cruscotto con visualizzazione analogica e digitale. Nella 911 GT2 RS, il pacchetto Chrono comprende inoltre il lap trigger che, posizionato sul rettilineo di partenza/arrivo di un circuito, consente misurazioni precise dei tempi sui giri grazie all’app Porsche Track Precision.

L’orologio esclusivo per la vettura: il cronografo Porsche Design 911 GT2 RS

Messo a punto da Porsche Design in collaborazione con Porsche Motorsport, il cronografo 911 GT2 RS è destinato esclusivamente ai proprietari della nuova supersportiva 911 GT2 RS. Il suo cuore pulsante è il primo movimento sviluppato da Porsche Design nel corso di tre anni. Il calibro 01.200 con funzione flyback e ponte ottimizzato a livello di carico e peso si fregia della certificazione C.O.S.C.. La cassa è realizzata in leggero titanio.
La funzione flyback ispirata al Motorsport è una particolarità di questo orologio Porsche. In un cronografo tradizionale i pulsanti devono essere azionati tre volte per misurare intervalli di tempo uno dopo l’altro: la prima per avviare il cronografo, la seconda per arrestarlo e la terza per resettarlo e consentire l’avvio di un’altra misurazione. Il cronografo con funzione flyback può misurare una successione di eventi senza che sia necessario azzerarlo ogni volta. La funzione di stop e le lancette dell’ora si distinguono nettamente grazie alla colorazione gialla. Molti dettagli dell’orologio richiamano la vettura ad alte prestazioni. Il rotore di carica in tungsteno riproduce fedelmente i cerchi della 911 GT2 RS. Il quadrante è realizzato in vero carbonio e l’indicazione del tempo riprende esteticamente la grafica della strumentazione e del contagiri.

La 911 GT2 RS e lo speciale orologio in pendant possono essere ordinati esclusivamente nei Centri Porsche di tutto il mondo. Vettura e orologio vengono prodotti singolarmente in base ai desideri del cliente e consegnati insieme.

Prezzi

La 911 GT2 RS viene offerta in Italia a partire da 293.732 Euro (inclusa IVA e dotazione specifica per il Paese).

911 GT2 RS: Consumo combinato 11,8 l/100 km; Emissioni di CO2 269 g/km

The following two tabs change content below.

Sergio Musumeci

Responsabile editoriale a AutoMoto360
Diviso tra informatica e comunicazione, addetto stampa, sognatore, appassionato di WebDeveloper freelance che ama mettersi alla prova con sfide sempre più stimolanti, mentalità imprenditoriale e dal pensiero "outside the box", è stato sedotto sin da giovane per la passione di motori e di tutto quello che ruota attorno senza tralasciare la tecnologia, insomma amante delle cose belle della vita. Ma sopratutto passione...tanta passione naturalmente a 360°.