LogoDataGiovedì 6 marzo il Salone della Moto apre i battenti per la sesta edizione.  Per quattro giorni, Fiera Roma, si trasforma in un grande contenitore di eventi legati alla passione per le due ruote motorizzate.  Lo scorso anno, in quattro giorni di apertura, Motodays ha totalizzato oltre 141.000 spettatori paganti. Formula vincente non si cambia, e anche per il 2014 Fiera Roma è pronta a dare il via ai «giorni della moto».

Stamani i piloti Aprilia hanno inaugurato il Motodays per poi incontrare i loro fans e tutti gli appassionati motociclisti presso il grande spazio espositivo del Gruppo Piaggio al Padiglione 3, stand B10. Insieme a loro, la straordinaria Aprilia RSV4 Factory, che ha debuttato con una vittoria e due podi a Phillip Island nella nuovissima colorazione argento. Marco Melandri e Sylvain Guintoli hanno tenuto a battesimo le molte novità, “Arriviamo da una gara, quella in Australia, dove siamo partiti con il piede giusto. Venivo da un lungo inverno, senza test e con dei dubbi sulla tenuta della spalla infortunata -ha spiegato Sylvain Guintoli-. Il podio e la vittoria ottenuti in Australia mi hanno fatto capire che il peggio e’ passato e che saremo della partita in questa stagione WSBK. Incontrare i tanti tifosi e appassionati arrivati qui oggi mi da’ la carica, c’e’ bisogno di energia positiva visto che la prossima gara sara’ tra un mese. Ho visto anche molte belle moto, la mia preferita rimane la Tuono V4: ha lo stesso motore della Superbike con cui corro e ne possiedo una, con la quale mi diverto sulle strade inglesi. E’ veloce, facile e con un sound incredibile. Davvero una sportiva purosangue”.

Numerose le adesioni delle Case motociclistiche presenti in via ufficiale alla sesta edizione di Motodays, che ospiterà anche le aziende produttrici di accessori e abbigliamento. Tra i costruttori, le italiane Gruppo Piaggio (Aprilia, Moto Guzzi, Piaggio, Derbi, Gilera, Vespa e Scarabeo) e Ducati (pronta a svelare in anteprima mondiale un nuovo modello), le giapponesi Honda, Kawasaki, Suzuki 06Yamaha ma anche la tedesca BMW, l’inglese Triumph, l’austriaca KTM e le “scooteristiche” Peugeot e Kymco (quest’ultima alla prima apparizione a Motodays). Ci sarà anche un’altra “prima”, quella della EBR di Erik Buell che ha scelto Motodays per presentare all’Europa la sua nuova Superbike.

 

 

 

The following two tabs change content below.

Sergio Musumeci

Responsabile editoriale a AutoMoto360
Diviso tra informatica e comunicazione, addetto stampa, sognatore, appassionato di WebDeveloper freelance che ama mettersi alla prova con sfide sempre più stimolanti, mentalità imprenditoriale e dal pensiero "outside the box", è stato sedotto sin da giovane per la passione di motori e di tutto quello che ruota attorno senza tralasciare la tecnologia, insomma amante delle cose belle della vita. Ma sopratutto passione...tanta passione naturalmente a 360°.