Il Decreto 1 dicembre 2015, n. 219 “Regolamento recante sistema di riqualificazione elettrica destinato ad equipaggiare autovetture M e N1”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’11 gennaio 2016, disciplilogo1na la trasformazione delle auto funzionanti a motore endotermici in veicoli elettrici.

Ora tutto questo è possibile grazie a Newtron (acronimo di NEW Traction Rear On) ovvero una start-up che opera nel settore dell’aftermarket automobilistico con un obiettivo semplice: rivoluzionare la mobilità.  Una concreta soluzione per una mobilità a basso costo e a zero impatto ambientale, che elimina le barriere di ingresso per i potenziali acquirenti dell’ibrido e supera gli attuali vincoli dell’ibrido “tradizionale”.

Know-how consolidatofoto-1030x702

Il fattore premiante della strategia di sviluppo del progetto Newtron risiede nel possedere un know-how consolidato che, attraverso la valorizzazione della tecnologia switching, contribuisce a fornire soluzioni concrete alle esigenze di un nuovo concetto di mobilità:
– salvaguardia dell’ambiente;
– risparmio energetico;
– eco-sostenibilità;
– riduzione dei costi per il consumatore.

Grazie a questo decreto ora è possibile effettuare la trasformazione delle vetture d’epoca, omologate euro O, euro 1 e 2 con motore benzina o diesel, con un kit composto da: motore elettrico corredato di convertitore di potenza, pacco batterie e l’interfaccia con la rete per la ricarica delle batterie.

In particolare i possessori di autostoriche, che con le crescenti limitazioni della circolazione in molte città italiane per gli autoveicoli maggiormente inquinanti, sono stati tra i più penalizzati dai blocchi del traffico veicolare operati soprattutto nelle giornate festive, sono in molti già a pensare ad una possibile conversione della propria fuoriserie d’epoca in veicolo elettrico.

L’anteprima viene dalla Ditta NEWTRON Engineering Srl che offre nel proprio listino la trasformazione della Fiat 500 nelle versioni F/L/R 4 posti, capace di raggiungere una velocità massima di 85 Km/h, con un’autonomia di 100 Km ad un prezzo che se si aggiungono vari optionals come, la chiusura centralizzata, l’antifurto, gli alzacristalli elettrici, la presa per accendisigari e il multimedia pack, può superare 9.000.00 euro (iva esclusa franco stabilimento), con una consegna che si aggira intorno a 90 giorni dalla data dell’ordine.

2 Il presidente della Newtron assicura che tra non molto sarà possibile effettuare le trasformazioni su svariati modelli e con la possibilità di fornitura dell’auto chiavi in mano. La procedura di installazione del kit sull’autovettura da qui a poco sarà molto simile a quella per un impianto a Gpl o metano, da effettuare presso un installatore autorizzato sulla scorta delle indicazioni fornite dal costruttore. Il veicolo al termine della trasformazione, dovrà essere sottoposto ad omologazione da svolgersi presso i centri tecnici della Motorizzazione civile che, sulla scorta dell’esito delle visite e prove effettuate, provvederà ad aggiornare la carta di circolazione del veicolo. Sicuramente il nuovo decreto metterà l’Italia in una posizione di vantaggio rispetto agli altri Stati comunitari, incrementerà la circolazione di veicoli non inquinanti, migliorando la qualità dell’aria nelle città e potrebbe significare un motivo in più per indurre le case automobilistiche ad operare una decisa svolta produttiva in favore dei veicoli elettrici.

L’installazione del kit Newtron consente al consumatore finale il pieno soddisfacimento dei seguenti bisogni:
– Mobilità a bassissimo impatto ambientale;
– Riduzione dei costi di gestione dell’automobile;
– Aumento del ciclo di vita dell’automobile;
– Possibilità di libera circolazione in presenza di limitazioni del traffico.

foto-1030x702

Il kit Newtron supera i limiti di autonomia dei sistemi tradizionali, introducendo un innovativo alternatore capace di dare l’energia necessaria real time ai motori elettrici, utilizzando la batteria solo come sistema di bilanciamento.
Con un motore termico abbinato ad un motore elettrico, il kit Newtron rivoluziona il concetto di autovettura ibrida.
Attraverso il selettore interno, il kit Newtron può funzionare in tre modalità: AUTO (risparmio carburante del 50%), LEV (risparmio carburante del 90%) o SPORT (risparmio carburante del 20% e +20 cv di potenza).

La combinazione del motore elettrico con il motore termico consente non solo una resa elevata in città ma anche bassi consumi nei cicli extraurbani. Con una guida oculata, infatti, il consumo può essere limitato a soli 1,5 l/100 km.

Schermata 2016-03-07 alle 20.54.38

The following two tabs change content below.

Sergio Musumeci

Responsabile editoriale a AutoMoto360
Diviso tra informatica e comunicazione, addetto stampa, sognatore, appassionato di WebDeveloper freelance che ama mettersi alla prova con sfide sempre più stimolanti, mentalità imprenditoriale e dal pensiero "outside the box", è stato sedotto sin da giovane per la passione di motori e di tutto quello che ruota attorno senza tralasciare la tecnologia, insomma amante delle cose belle della vita. Ma sopratutto passione...tanta passione naturalmente a 360°.