La nuova Fiat 124 Spider riporta in auge un’automobile leggendaria, dallo stile tipicamente italiano, che garantisce un’esperienza di guida esaltante

Dopo un attesa lunga 50 anni la nuova Fiat 124 Spider è finalmente ordinabile presso tutte le concessionarie Fiat in Italia,il lancio in tre versioni: “124 Spider”, “Lusso” e l’esclusiva “Anniversary” disponibile in soli 124 esemplari  (già sold out).

151118_Fiat_124-Spider_01 3 Nasce dalla Joint con la MADZA ovvero  motore è italiano, il design pure, ma per il resto la 124 Spider attinge a piene mani all’ingegneria Mazda, che delle caratteristiche dinamiche e di leggerezza della sua spider fa un punto di orgoglio. Al tempo della firma dell’accordo, nel gennaio del 2013, era previsto che la versione FCA della MX-5 fosse un’Alfa Romeo, ma poi l’amministratore delegato Sergio Marchionne ha deciso che tutte le Alfa sarebbero state “made in Italy”. Poiché il contratto stabiliva che la casa giapponese si occupasse anche della produzione, a Hiroshima, il progetto è passato sotto la responsabilità del marchio Fiat.

La vettura porta il nome dell’antesignana, presentata a Torino nel 1966, e ne raccoglie il testimone a distanza di cinquant’anni.

Per celebrare questa ricorrenza, in occasione del lancio è stata sviluppata l’edizione limitata “Anniversary”, in 124 esemplari numerati di colore “Rosso Passione” con uno specifico allestimento, al prezzo di 33.000 euro. Le 124 unità “Anniversary”, i cui dettagli erano disponibili solo sul web, hanno riscosso un enorme successo e sono già state tutte prenotate. Completano la gamma gli allestimenti “124 Spider” e “Lusso”, per un listino che parte da 27.500 euro.

Sotto il cofano, il performante 1.4 Turbo MultiAir da 140 CV abbinato al cambio manuale a 6 marce. Il listino prezzi della gamma parte da 27.500 euro.
La novità sta nel fatto la Fiat ha deciso una politica interessante su questa vettura, ovvero chi ordinerà una 124 Spider sarà consegnata una Nuova 500C, a disposizione sino all’arrivo del modello prescelto! ottima promozione? o forse una scusa per evitare di accumulare vetture invedute? o meglio gestire i tempi di attesa evitendo di scontentare il cliente? Staremo a vedere, sicuramente interessante.151118_Fiat_124-Spider_02

Con la 124 Spider, Fiat ritorna nel segmento delle vetture scoperte che nel corso della sua storia ha contribuito a far crescere e apprezzare attraverso modelli di grande successo, autentici esempi del miglior design italiano. Per offrire fin da subito un’esperienza di guida a cielo aperto, a chi ordinerà una 124 Spider sarà consegnata una Nuova 500C, a disposizione sino all’arrivo del modello prescelto.

Stile iconico

Fiat 124 Spider nasce per essere una roadster emozionale e distintiva. I designer del Centro Stile Fiat hanno concepito una vettura che racchiude in uno stile evoluto la bellezza classica della progenitrice senza tradirne l’essenza. I tratti del frontale sono decisi, con le due leggere bombature del cofano a sottolinearne le performance. La fiancata vanta proporzioni da vera sportiva, grazie all’architettura meccanica – motore longitudinale e trazione posteriore – e all’abitacolo arretrato.box_heritage_01

Performance e piacere di guida

Lo sviluppo della nuova Fiat 124 Spider ha seguito una strategia ben precisa, con una particolare attenzione all’esperienza di guida. Il cuore della vettura è il propulsore 1.4 Turbo MultiAir, 140 CV. La combinazione tra la tecnologia MultiAir e il turbocompressore assicura una coppia elevata e costante a ogni regime di giri, con un picco di 240 Nm. Il propulsore è abbinato al cambio manuale a sei marce e la trazione posteriore esalta la sportività della vettura. Il tutto con costi di gestione contenuti.

La libertà di poter scegliere

Gli allestimenti previsti sono 124 Spider” e “Lusso”. Sono dbox_diserie_01i serie su “124 Spider” 4 airbag, climatizzatore manuale, radio mp3 con Bluetooth e porta USB e quattro altoparlanti, volante in pelle, cruise control, cerchi in lega da 16″, sistema di accensione con tasto Keyless go. La versione “Lusso” si arricchisce di dettagli raffinati quali i cerchi in lega da 17″, i sedili in pelle, la plancia inferiore e la palpebra del cruscotto con cucitura a vista, il roll bar e il montante anteriore premium silver, il doppio scarico cromato, i fari fendinebbia, i sensori di parcheggio e il climatizzatore automatico.

L’esclusiva “Anniversary” è arricchita con il “Pack Visibility”, che prevede, tra l’altro, fari full led adattivi con sensori luce e pioggia; il “Pack Radio” con radio DAB, display touchscreen da 7″, connettività Wi-Fi, bluetooth e multimedia control; il “Pack Bose” con 9 altoparlanti di cui quattro integrati nei poggiatesta; il “Pack Premium” con keyless entry, telecamera posteriore e sistema di navigazione 3D.151118_Fiat_124-Spider_06

A completare la dotazione gli specchietti premium silver, i sedili in pelle riscaldabili, la distintiva targhetta numerata che riporta il numero progressivo dell’esemplare acquistato e il logo 124 Spider sulla grigliaanteriore.

 

Con l’occasione FCA Bank (la finaziaria del gruppo  Fiat Chrysler Automobiles e Crédit Agricole Consumer Finance ndr):in occasione del lancio dedicata tutti gli automobilisti una offerta per l’acquisto dellanuova 124 Spider.

Per il lancio è stata studiata un’offerta denominata “124 Excellence” che prevede un tasso promozionale del 3,95% (TAN) e permette di guidare un’auto sempre nuova, sostituendola dopo 3 o 4 anni.

L’importo mensile include due proposte assicurative ad hoc per una spider: “Top Protection”, per un risarcimento in caso di danni alla capote, sia accidentali sia causati da atti vandalici, e l’innovativa “Sun-Days Protection” che assicura il cliente in caso di mancato utilizzo della sua Fiat 124 Spider a causa del maltempo (più di 4mm di pioggia e meno di due ore di sole per due week-end consecutivi da maggio a settembre). Il rimborso è di 124 euro al giorno per un massimo di 4 giorni.

Fiat-124-Spider-Abarth1

Credits: Poblete

Rumors paralano che a breve potrebbe uscire anche una versione sportiva denominata Abarth. Notizie confermata anche nel nel corso di un’intervista rilasciata al magazine “AutoExpress”Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer EMEA di FCA, ha confermato, in via ufficiale, che la nuova Fiat 124 Spider potrà contare anche su di una variante ad alte prestazioni, ovvero la nuova Fiat 124 Spider Abarth, protagonista già di diversi rumors nel corso delle passate settimane ma mai confermata in modo diretto da FCA che, nei prossimi mesi, punterà molto sullo sviluppo del brand Abarth destinato a realizzare oltre alla sua versione della 124 Spider.

Un po di storia della mitica Fiat 124:

La Fiat 124 Spider fu presentata a novembre 1966 al Salone dell’automobile di Torino, e ottenne immediatamente un grande successo. A quasi 50 anni dal suo debutto, la 124 Spider rappresenta ancora un’icona per collezionisti e appassionati.
Quest’automobile ha cominciato a essere venduta nel mercato USA nel 1968. La Spider montava una trasmissione manuale a cinque marce, un motore a doppia camme da 1.438 cm3, freni a disco su tutte e quattro ruote, tergicristalli intermittenti e comandi dei fari montati sul piantone dello sterzo. La 124 Spider, un’evoluzione della 124 berlina di gamma media di Fiat, la 124, era una vera auto sportiva della quale ben presto tutti si innamorarono. Fiat scelse per quest’auto il design di Pininfarina, partner storico della casa torinese e nome importante e rispettato in tutto il settore automobilistico italiano. Gli americani impazzirono per le proporzioni e lo stile marcatamente italiano della Spider, come pure per la sua capote impermeabile, che poteva essere abbassata direttamente dal sedile del guidatore con grande rapidità e semplicità. L’automobile forniva agli occupanti un’ottima visibilità, grazie ai fanali posteriori in vetro. Il design della 124 Spider fu così apprezzato che il veicolo, in realtà, non fu mai completamente riprogettato durante i suoi 19 anni di produzione, ed è considerato ancora oggi uno dei maggiori successi commerciali di Pininfarina. A quasi dieci anni dalla sua prima introduzione negli USA, la Fiat 124 Spider aveva ottenuto un successo tale che Fiat decise di produrre il veicolo esclusivamente per quel mercato a partire dal 1975.

Nel 1979 il veicolo fu rinominato Spider 2000, in riferimento al suo nuovo motore da 1.995 cm3.

Verso la fine del 1981, Pininfarina riprogettò l’intero processo produttivo dell’automobile, che fu rimessa in vendita in Europa.

Nel 1982, la produzione Spider di Fiat e Pininfarina si sovrappose: mentre Fiat produceva gli ultimi modelli della Spider 2000, Pininfarina iniziò a produrne una versione propria, venduta negli USA come Pininfarina Spider Azzurra e in Europa come Pininfarina Spider Europa. Sulla Pininfarina Spider Azzurra erano di serie i rivestimenti in pelle, il mangianastri/impianto stereo e i finestrini elettrici.

La produzione del modello Spider terminò nel 1985, dopo quasi 200.000 automobili vendute. La Fiat 124 Spider, che fu prodotta per 19 anni consecutivi, sopravvisse a quasi tutte le macchine sportive della sua epoca, eccezion fatta per l’Alfa Romeo Spider. Solo negli USA, furono vendute oltre 170.000 Spider tra il 1968 e il 1985. Oggi ci sono ancora ben 8.000 Spider immatricolate negli USA.
Con il  suo debutto al Salone dell’Automobile di Los Angeles del 2015, la nuova Fiat 124 Spider si colloca nel solco della tradizione di questa leggendaria automobile e intende fare innamorare una nuova generazione per il suo stile e le sue prestazioni tipicamente italiane.

Cronistoria

Novembre 1966 – La Fiat 124 Spider viene presentata al Salone dell’Automobile di Torino.

1968 – Viene venduta la prima 124 Spider nel mercato USA.

1975 – A seguito dell’enorme successo ottenuto in USA, la produzione della 124 Spider prosegue in esclusiva per quel mercato.

1979 – Viene rinominata Spider 2000.

1981 – Pininfarina rivede l’intero processo di produzione del veicolo. Riprendono le vendite in Europa.

1982 – La produzione delle Spider Fiat e Pininfarina si sovrappone: mentre Fiat produce gli ultimi. modelli Spider 2000, Pininfarina inizia la produzione di Pininfarina Spider Azzurra (per gli USA) e di Pininfarina Spider Europa (per l’Europa).

1985 – Termina la produzione del modello, a seguito della vendita di quasi 200.000 Spider, il 75% delle quali sono state acquistate dal mercato USA.

Novembre 2015 – A quasi 50 anni dal debutto della leggendaria antesignana, la nuova Fiat 124 Spider fa il suo esordio, in anteprima mondiale, in occasione del Salone dell’Automobile di Los Angeles 2015.

The following two tabs change content below.

Sergio Musumeci

Responsabile editoriale a AutoMoto360
Diviso tra informatica e comunicazione, addetto stampa, sognatore, appassionato di WebDeveloper freelance che ama mettersi alla prova con sfide sempre più stimolanti, mentalità imprenditoriale e dal pensiero "outside the box", è stato sedotto sin da giovane per la passione di motori e di tutto quello che ruota attorno senza tralasciare la tecnologia, insomma amante delle cose belle della vita. Ma sopratutto passione...tanta passione naturalmente a 360°.